Helga Fontanari

"you can write me in English as well"

 

INFORMAZIONI x NUOVI OSPITI:

 

     Nel ringraziarvi per aver scelto la Baita Serpillo come destinazione delle vostre vacanze nella tranquillità e relax di questa bellissima "Valle Incantata", per facilitare il vostro arrivo vi informiamo qui sinteticamente di alcune informazioni utili:

 

1) Come ARRIVARE alla baita

 

2) GESTIONE DELLA CASA

 

3) Trentino GUEST CARD

 

4) ATTRAZIONI turistiche

 

     Buon inizio soggiorno nella splendida cornice naturale della "Valle Incantata".

 

Claudio  e  Helga

 

 

 

 

 


COME ARRIVARE ALLA BAITA

 

Percorso su Google Maps

da Pergine Valsugana alla baita Serpillo

 

Get to the holiday home "Baita Serpillo"

topographical plan of "Palù del Fersina"

 

 

INDICAZIONI STRADALI: dalla città di Pergine Valsugana seguire le indicazioni per la Valle dei Mocheni. Dopo circa due chilometri svoltare a sinistra per Sant'Orsola Terme (il famoso sobborgo dei piccoli frutti di "Sant'Orsola"). Proseguire sempre diritto per circa 16 km si arriva a Palù del Fersina e seguire la mappa qui sopra.

 

DIRECTIONS: From the city of Pergine Valsugana follow the signs for the Valle dei Mocheni. After about two kilometers, turn left for Sant'Orsola Terme (the famous suburb of the small fruits of "Sant'Orsola"). Continue straight for about 16 km until you reach Palù del Fersina and follow the map here over.

 

 

 

 

 


GESTIONE e SICUREZZA DELLA CASA

 

     Per facilitare il vostro arrivo e soggiorno vi informiamo qui sinteticamente sugli aspetti particolari della Baita Serpillo.

 

INDICE:

UTILIZZO DELLA STUFA A LEGNA

DISPOSITIVI DI SICUREZZA

ACQUA SANITARIA CALDA

CHIUSURA PORTE ed IMPOSTE

MANUTENZIONE

BIANCHERIA PIANA e LAVANDERIA

PULIZIE

RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI

UTILIZZO DELLA TV

UTILIZZO DELLO STEREO

OROLOGIO A PENDOLO

BARBECUE A CARBONELLA

ATTREZZATURE per l'ESTERNO

 

 

UTILIZZO DELLA STUFA A LEGNA: è possibile cucinare utilizzando la stufa a legna. Per accendere il fuoco mettere nel bracere in questa sequenza: un foglio di giornale di carta, due o tre cubetti di diavolina, un po' di legna fina. Aprire la porta in basso della raccolta cenere. Aprire la valvola girando in senso orario la manovella posta sulla piastra della stufa. Accendere la carta con l'accendino in dotazione. Quando il fuoco comincia a divampare (dopo qualche minuto) aggiungere nel bracere i tronchi di legna più grossa. Per consumare poca legna, quando la fiamma è vivace si può chiudere la porta in basso della raccolta cenere e girare la manopola numerata posta su di essa sul numero 2 o 3 e chiudere la manovella sulla piastra girando in senso anti-orario. Aggiungere poi altra legna quando la prima è consumata. Non lasciare il fuoco acceso incustodito. Quando il cassettino della cenere è pieno e la cenere è raffreddata, svuotare nell'apposito secchio posto nella legnaia.

 

DISPOSITIVI DI SICUREZZA:  i dispositivi di sicurezza per antincendio, la cassetta di pronto soccorso e gli interruttori generali elettrici della casa si trovano nel locale lavanderia al piano interrato. La cassetta del pronto soccorso, pur essendo appesa al muro si può facilmente sganciare dal muro per portarla dove serve.

 

ACQUA SANITARIA CALDA:  nel periodo estivo l'acqua calda viene prodotta dai pannelli solari. Nel caso in cui il cielo fosse nuvoloso per diversi giorni è possibile riscaldare l'acqua sanitaria accendendo la caldaia a gasolio e spegnerla a fine uso. Per accendere la caldaia a gasolio accedere alla centrale termica e premere sul pulsante cerchiato di colore bianco (numero 3) sulla centralina che si trova in alto sopra il bruciatore della caldaia. Dopo un paio di minuti la caldaia parte automaticamente.

 

CHIUSURA PORTE ed IMPOSTE: le imposte delle finestre sono dotate di un aggancio automatico. Per chiudere le imposte delle finestre tirare il ferro che sporge dalle stesse nella parte interna. Sulla manopola di chiusura di queste imposte c'è una rotellina che sblocca la leva girando in senso orario. Per chiudere invece le imposte delle porte finestre sganciarle alzando il pulsante nascosto dietro l'imposta aperta. Tutte le imposte possono essere lasciate normalmente aperte, ma ricordiamo di chiudere le finestre e le porte in caso di assenza dalle casa, in particolare chiudere a chiave le porte del soggiorno del piano semi-interrato.

 

MANUTENZIONE: la manutenzione della casa viene fatta in genere direttamente da Claudio. Gli attrezzi per la manutenzione si trovano nella soffitta della casa. La soffitta è però accessibile solo per eventuali urgenze. In caso necessità urgenti telefonare a Claudio: 347/3079420.

 

BIANCHERIA PIANA e LAVANDERIA: la biancheria piana (asciugamani, lenzuola, ecc.) in dotazione all'inizio del soggiorno può essere cambiata durante il periodo di soggiorno. Trovate la biancheria di riserva nell'armadio posto nella stanza ad Est del primo piano. La casa penserà al lavaggio ed alla stiratura della biancheria piana. Lasciare la biancheria sporca in lavanderia. Mettiamo a disposizione quanto serve per la pulizia e la stiratura degli indumenti personali. Il ferro da stiro si trova nell'armadietto vicino all'orologio a pendolo.

 

PULIZIE degli AMBENTI: il costo di 30,00 euro già pagato con la prenotazione, riguarda la pulizia di fino e sanificazione degli ambiente nonché la fornitura della biancheria piana. Non comprende la pulizia generale e la messa in ordine della casa da fare alla fine del soggiorno.

 

RACCOLTA DIFFERENZIATA OBBLIGATORIA DEI RIFIUTI URBANI. Nel locale lavanderia ci sono tre contenitori per differenziare:

 

 BLU per il VETRO

 ARANCIO per la CARTA

 ROSSO per IMBALLAGGI LEGGERI

 

 Per imballaggi leggeri si intende plastica, alluminio e banda stagnata ed il tetrapak. Questi tre bidoni vanno svuotati utilizzando i depositi che si trovano nei pressi della piazza del paese di Palù del Fersina con l'utilizzo delle apposita chiave che si trova appesa vicino alla porta principale di ingesso. Lo svuotamento di questi tre bidoni dovrà essere eseguito dagli ospiti a fine periodo.

 

Il  RESIDUO ORGANICO  o umido, va messo nella campana per la produzione di compost a domicilio. C'è una pentola sotto il lavello della cucina per la raccolta quotidiana che va poi svuotata nella campana che si trova nella legnaia. La campana è di colore verde, non confondere con il bidone della raccolta indifferenziata (anch'esso verde ma sulle rotelle).

 

Il bidone della  RACCOLTA INDIFFERENZIATA  è collocato nella legnaia. Se ci fosse necessità di svuotarlo, portarlo nella zona della chiesetta sottostante il primo, il terzo o il quinto mercoledì del mese.

 

Per altre informazioni telefonare al numero verde 800532289 o sul sito dell'AMNU:  www.amnu.net/attivita/raccolte-differenziate

 

UTILIZZO DELLA TV: la tv si accende tramite il tasto grande grigio sotto lo schermo. il volume si trova a lato di tale pulsante. Per comodità potete utilizzare il volume del decoder digitale terrestre che si trova sul telecomando dello stesso (DIGIQUEST). Con il telecomando accendere il decoder piccolo nero DIGIQUEST  ed utilizzare i tasti   ch+   e    ch-  per selezionare il canale (oppure usando il numero del canale se lo conoscete).

Attualmente l'antenna satellitare non funziona.

Per vedere le videocassette basta accendere il videoregistratore SHARP col suo telecomando, inserire una videocassetta ed azionare il tasto play. Per riportare il nastro della videocassetta nella posizione iniziale spegnere il video con il tasto e premere il tasto di riavvolgimento con le frecce che puntano a sinistra « .

 

UTILIZZO DELLO STEREO: l'apparecchiatura serve sia per l'uso della radio che per ascoltare i vecchi dischi in vinile in dotazione. Per accendere lo stereo premere il primo pulsante a destra con led rosso   . Per ascoltare i dischi in vinile selezionare il pulsante TA, commutare su START la levetta vicino alla puntina, abbassare l'asta della puntina azionando la levetta a destra della puntina stessa ed accompagnare delicatamente il braccio della puntina sul disco. Appoggiarlo sul disco a circa mezzo centimetro dal bordo esterno.

Per ascoltare la radio premere il tasto RF e selezionare la stazione tramite i tasti da 1 a 10. L'antenna è il nastro argentato appoggiato sul retro dello stereo: potrebbe essere necessario spostarlo per una migliore ricezione. Se necessario trovare altre stazioni aprire lo sportello con i tasti numerati (sotto il bordo inferiore si trova un dispositivo di sgancio) e sollevare  la rotellina di un numero libero o da risintonizzare; girarla per far scorrere le stazioni; una volta trovata la stazione desiderata schiacciare al suo posto la rotellina e richiudere lo sportello.

 

OROLOGIO A PENDOLO: l'orologio antico sito nella zona giorno viene ricaricato ad ogni inizio soggiorno. Dopo alcuni giorni potrebbe fermarsi. Il meccanismo di ricarica è molto delicato e si rischia la rottura dell'orologio. Per questo raccomandiamo di non ricaricarlo, oppure di farlo solo seguendo le nostre indicazioni al telefono.

 

BARBECUE A CARBONELLA: non abbiamo mai utilizzato il barbecue per cui, se non siete già esperti, vi rimandiamo alla ricerca di informazioni in internet.

 

ATTREZZATURE per l' ESTERNO:  la casa viene consegnata con le seguenti attrezzature esterne:  4 sedie di plastica bianca, un tavolo di plastica bianca, una panchina di plastica bianca, due sdraio, due sedie pieghevoli e una panchina di legno.

 

 

 

 

 


CARTA VANTAGGI

 

Trentino Guest Card

 

     Per viaggiare gratis sui mezzi pubblici,  prenotare ed avere sconti per musei, castelli, parchi naturali, ecc. nella Valle dei Mocheni ed in tutto il Trentino, puoi creare ora la tua carta per tutto il gruppo.

 

     Inserire qui sotto la data di inizio e di fine soggiorno, premere sul pulsante a destra con scritto: Crea. Si apre così un modulo da compilare ed inviare. La carta sarà attivata dalla "Baita Serpillo" per tutto il periodo di soggiorno.

 

 

 

 

 


ATTRAZIONI TURISTICHE

 

Dalla "Baita Serpillo" è possibile fare lunghe passeggiate sul sentiero che costeggia la pista sci da fondo. Per chi ama il trekking i sentieri sono numerosi sulla catena del Lagorai: Lago di Erdemolo, Sasso Rotto, Flavort, Rifugio 7 Selle sono le mete che si possono raggiungere a piedi in giornata partendo dalla baita. La Valle dei Mocheni è conosciuta per i piccoli frutti che si possono facilmente trovare anche lungo i sentieri delle passeggiate. Si possono visitare diversi bellissimi musei sugli usi e costumi della valle: museo "alla Miniera", museo "Pietra Viva", maso "Filzerhof", museo del Paracarro, Istituto culturale Mocheno, Segheria museo. Ci sono diversi locali con menù tipici a pochi chilometri (Ristorante Rosa Alpina, La Miniera Dei Sapori Mocheni, Agriturismo Scalzerhof, Ristorante Kaserbisn Hitt, ecc.). Maneggio "Unterstol" aperto a bambini ed adulti. Ad una ventina di chilometri si può fare il bagno e veleggiare nell'ampio centro turistico attorno al lago di Caldonazzo (Acropark, sentiero dei Gnomi, forte delle Benne ...). Ampia disponibilità di servizi nella vicina città di Pergine Valsugana.

 

 

     Per altre informazioni contattaci:

 

Helga: 347 0449810

Claudio: 347 3079420

 

Serpillo fiorito vicino alla baita: 20 luglio 2020

 


Visite

contatore sito gratis